Consulenza Organizzativa - ANALISI DELLA STRUTTURA AZIENDALE

Consulenza Organizzativa - ANALISI DELLA STRUTTURA AZIENDALE

L’analisi della struttura aziendale e dell’ambiente in cui opera viene realizzata attraverso 3 momenti


Step 1: Contest
– Fase di costruzione della fotografia dell’azienda attraverso l’indagine di 2 variabili:

  • Descrizione del contesto aziendale;
  • Descrizione del contesto tecnologico.

Step 2: Measurement – Fase di misurazione di due variabili chiave per la quantificazione della vitalità del modello di business adottato dall’impresa cliente:

  • Misurazione del fattore “IP Capacity” – Indicatore della capacità aziendale di generare innovazione e nuove conoscenze. Si tratta di un fattore funzionale alla realizzazione di nuovi prodotti/processi, rilevatore della capacità dell’impresa di generare, gestire e sostenere: innovazione, nuove tecnologie e know-how al proprio interno;
  • Misurazione del Rating Finanziario – Indicatore (quantitativo-qualitativo-comparativo) del merito creditizio dell’impresa. La comparazione con le aziende del settore di riferimento consente, all’azienda cliente, di valutare il proprio posizionamento all’interno dello stesso.

Step 3: Analysis – Fase di analisi e valutazione della sostenibilità del modello di business adottato dall’azienda cliente all’interno del mercato di riferimento:

  • Elaborazione del Frameworking analitico – Definizione delle variabili strategiche intorno alle quali si sviluppa (e ha potenziale di ulteriore sviluppo) il modello di business aziendale;
  • Elaborazione della SWOT Analysis – Identificazione dei punti di forza e di debolezza che caratterizzano il profilo aziendale e di opportunità e minacce che il business model adottato dovrà affrontare nel suo percorso di sviluppo;
  • Elaborazione della Dynamic Roadmap – Definizione delle strategie di sviluppo sostenibili per la crescita dell’impresa all’interno del contesto di riferimento.


 

Condividi su