Back to top
Treviso - Contributi per banda larga

mercoledì 18 giugno 2014

Treviso - Contributi per banda larga

La Camera di Commercio di Treviso ha pubblicato un bando per la concessione di contributi finalizzati a sostenere investimenti per l’adozione di collegamenti a internet mediante banda larga. Le richieste di contributo possono essere inoltrate da imprese appartenenti a tutti i settori e con sede operativa e/o legale nella Provincia di Treviso. Sono ammissibili a contributo investimenti riconducibili alle seguenti attività:

  • Attivazione di un servizio di connettività a banda larga con velocità minima in downstream almeno pari a 2 Mbps e banda minima garantita almeno pari a 256 Kbps, sia in download che in upload, da parte di un soggetto che attualmente fruisce di un servizio con prestazioni inferiori o sia del tutto sprovvisto di connessione internet;
  • Attivazione di un servizio di connettività a banda larga con banda minima garantita almeno doppia rispetto a quella del servizio di connettività già attivo e comunque non inferiore a 512 Kbps, sia in download che in upload;
  • Attivazione di un nuovo servizio di connettività in fibra ottica con banda di accesso pari almeno a 10 Mbps e banda minima garantita di 1 Mbps sia in download che in upload.
A tal fine sono finanziabili le seguenti tipologie di spesa, se sostenute successivamente alla data di presentazione della domanda:
  • Costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche (quali ad es. lavori di fornitura, posa, attestazione, collaudo dei cavi);
  • Costi di dotazione e installazione degli apparati necessari (ad es. apparato di accesso, quali router, mag o modem ADSL, anche se integrati con altre funzioni, antenna, parabola).
A sostegno degli investimenti l’aiuto è concesso mediante voucher di importo massimo pari a 3.000 euro. Le aziende interessate dovranno inviare il modulo di adesione a partire dal 30 giugno 2014 ed entro il 29 luglio 2014.

 

Condividi su