Back to top
Veneto - Alluvioni: sospensione dei tributi

mercoledì 29 ottobre 2014

Veneto - Alluvioni: sospensione dei tributi

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha firmato il decreto che dispone la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari nelle zone colpite dall’alluvione verificatosi tra il 10 e il 14 ottobre 2014, che ha interessato la Liguria e altre aree del Nord Italia. Lo ha reso noto il Ministero delle Finanze con un comunicato stampa di ieri 21 ottobre. Soggetti La sospensione si applica dal 10 ottobre al 20 dicembre 2014 e riguarda tutti i soggetti (persone fisiche e non), anche in qualità di sostituti di imposta, aventi residenza, sede legale o operativa nei territori interessati dal maltempo. Sono sospesi anche i versamenti, derivanti dalle cartelle notificate dagli agenti della riscossione o derivanti da accertamenti esecutivi, mentre le ritenute devono continuare ad essere operate e versate. Ecco i comuni che possono fruire della sospensione. Regione Veneto. Per la provincia di Padova questi sono i comuni: Monselice, Este, Baone, Arquà Petrarca, Due Carrare, Maserà, Montegrotto Terme, Abano Terme, Padova, Albignasego, Urbana, Megliadino San Vitale, Megliadino San Fidenzio, Ponso, Montagnana, Saletto, Ospedaletto Euganeo, Cinto Euganeo, Galzignano Terme, Piacenza D'Adige, Carceri, Santa Margherita D'Adige, Casale di Scodosia, Pernumia, Casalserugo, Battaglia Terme, Cartura, Lozzo Atestino, Merlara. Per la provincia di Rovigo: Melara, Occhiobello, Fiesso Umbertiano, Stienta, Bergantino. Per la provincia di Verona: Bardolino, Castagnaro, Legnago, Terrazzo, Caprino Veronese, Costermano, Valdadige, San Pietro in Cariano. Fonte: MEF

 

Condividi su