Back to top
Lombardia - Incentivi acquisto servizi di consulenza

mercoledì 26 marzo 2014

Lombardia - Incentivi acquisto servizi di consulenza

La Regione Lombardia ha prorogato i termini per la presentazione delle domanda a velere sul bando per la concessione di contributi finalizzati a finanziare l’acquisto di servizi di consulenza alle imprese che intendono definire un piano di rilancio aziendale. Possono beneficiare delle agevolazioni le Pmi aventi almeno una sede operativa in Lombardia e che non appartengano ai settori le cui attività rientrano nelle sezioni Agricoltura, silvicoltura e pesca e Trasporto e magazzinaggio della classificazione delle attività economiche ISTAT 2007. Sono ammessi a finanziamento i progetti consistenti nella redazione di un piano di rilancio aziendale. Le attività del piano di rilancio devono riguardare almeno una delle sedi operative in Lombardia. I servizi dovranno essere reperiti presso i fornitori di servizi presenti nell’apposito elenco selezionato con la Manifestazione d’interesse: istituzione di un elenco di fornitori di servizi in attuazione dell’Azione E “Piani di rilancio aziendale” promossa da Regione Lombardia. L’avvio del progetto deve essere successivo alla data di concessione del contributo. Le spese ammissibili, sostenute successivamente alla data di avvio del progetto, riguardano i servizi di consulenza prestati da consulenti esterni. L’aiuto finanziario è concesso sotto forma di contributo in conto capitale pari al 50% delle spese ammesse, entro i seguenti massimali:

  • 15.000 euro per le imprese da 10 a 49 addetti;
  • 30.000 euro per le imprese da 50 a 249 addetti.
Le imprese interessate possono presentare la domanda di contributo fino al 30 giugno 2014. Per maggiori informazioni cliccare sul seguente link. Per maggiori informazioni contattaci, sarà Nostra premura rispondere il prima possibile. [divider_line type="divider_line" el_position="first"] [rev_slider_vc alias="Newsletter" el_position="last"]

 

Condividi su