Back to top
MARCHI, BREVETTI E KNOW HOW - RIVALUTAZIONE E LEGGE DI STABILITA' 2014

lunedì 27 gennaio 2014

MARCHI, BREVETTI E KNOW HOW - RIVALUTAZIONE E LEGGE DI STABILITA' 2014

La legge di Stabilità ha previsto la rivalutazione dei beni per le imprese che adottano i principi contabili nazionali. Una possibilità che riguarda anche i beni immateriali come, tra gli altri, marchi, brevetti, licenze e know-how. La rivalutazione produce effetti civili e fiscali a fronte del pagamento di un'imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell'Irap nella misura del 16% per i beni ammortizzabili e del 12% per quelli non ammortizzabili. È quanto prevede l'articolo 1, commi da 140 a 146, della legge di stabilità (legge 147/2013). I soggetti interessati sono tutti gli soggetti titolari di reddito d’impresa, anche in contabilità semplificata, in relazione ai beni materiali e immateriali iscritti tra le immobilizzazioni nonché alle partecipazioni in società controllate e collegate di cui all'articolo 2359 del Codice civile.  In linea generale sono rivalutabili i beni che risultino dal bilancio 2012 e siano ancor presenti nel bilancio 2013 sul quale la rivalutazione è eseguita. Sono rivalutabili anche quei beni  immateriali che conservano un valore economico ma che non figurino più nell'attivo patrimoniale perché completamente ammortizzati; ciò non preclude la rivalutazione se tali beni risultano ancora tutelati legalmente.  System Consulting, Società specializzata nella valutazione degli asset intangibili,  è in grado di assistere le imprese nella determinazione del valore consono dei beni immateriali da rivalutare, secondo quanto previsto dalla Legge di Stabilità, fornendo assistenza tecnica e peritale. Per maggiori informazioni contattaci, sarà Nostra premura rispondere il prima possibile. [divider_line type="divider_line" el_position="first"] [rev_slider_vc alias="Newsletter" el_position="last"]

 

Condividi su