Back to top
Emilia Romagna - Borse di ricerca per innovazione

venerdì 25 ottobre 2013

Emilia Romagna - Borse di ricerca per innovazione

Il Consorzio Spinner ha pubblicato un avviso per incentivare la presentazione di progetti ad alto contenuto innovativo da parte di soggetti qualificati. L’iniziativa si rivolge agli inoccupati e disoccupati persone in cassa integrazione residenti e/o domiciliati in Emilia-Romagna, in particolare a: laureandi, laureati, dottorandi e dottori di ricerca, ricercatori, possessori di titoli di formazione post laurea e diplomati con esperienza lavorativa di tipo tecnico e/o gestionale. L'incentivo è rivolto a persone ad alto potenziale che vogliono verificare ed implementare progetti di innovazione in cui si realizzi con un trasferimento di conoscenza tecnologica, creativa o pratiche ed interventi che prevedano un approccio organico alla gestione del cambiamento organizzativo delle imprese. Nell’ambito dei progetti di innovazione saranno presi in particolare considerazione quelli:

  • di trasferimento di competenze tecnologiche da un centro di ricerca o laboratorio di ricerca ad una specifica azienda per essere applicato concretamente;
  • di trasferimento di competenze/contenuti/tecnologie creativi verso imprese del settore produttivo e dei servizi;
  • di trasferimento di competenze organizzativo-manageriali verso imprese del settore produttivo e dei servizi.
L’incentivo consiste in una borsa di ricerca pari a 1.300 euro al mese, per un periodo di quattro mesi. La documentazione richiesta per le domande di contributo può essere presentata ad uno degli sportelli Spinner point dislocati sul territorio regionale, entro 21 novembre 2013. Per maggiori informazioni contattaci, sarà Nostra premura rispondere il prima possibile. [divider_line type="divider_line" el_position="first"] [rev_slider_vc alias="Newsletter" el_position="last"]

 

Condividi su