Back to top
Lombardia - Contributi lavoratori svantaggiati

mercoledì 24 luglio 2013

Lombardia - Contributi lavoratori svantaggiati

[vc_row el_position="first"] [vc_column] [vc_column_text el_position="first last"] La Provincia di Monza e della Brianza ha pubblicato una serie di interventi volti ad accrescere l’occupabilità delle persone in condizioni svantaggiate nonché la fruibilità dei posti di lavoro. Possono beneficiare dell’incentivo economico previsto dal bando le imprese, intese come società di persone, le società di capitali e le società cooperative, di qualsiasi dimensione e settore di attività, con sede legale e/o operativa nel territorio della Regione Lombardia che non abbiano usufruito di altri incentivi o doti per l’inserimento lavorativo del medesimo lavoratore. Le imprese sono beneficiarie dell’incentivo economico per l’assunzione di una persona in categoria svantaggiata, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato o a tempo determinato della durata di almeno 12 mesi anche part-time (anche dopo uno o più rinnovi consecutivi) o di apprendistato. Sono destinatari finali i cittadini, residenti o domiciliati nei Comuni della Provincia di Monza e della Brianza, che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • donne/uomini capofamiglia con figli minori a carico (nuclei monoparentali), in possesso della dichiarazione di disponibilità al lavoro rilasciata dal centro per l’impiego ai sensi del d.lgs 181/2000, con decorrenza dello stato di disoccupazione da 6 mesi, ai sensi dell’art.1, comma a) Decreto del 20 marzo 2013;
  • donne/uomini over 50, in stato di disoccupazione, in possesso della dichiarazione di disponibilità al lavoro rilasciata dal centro per l’impiego ai sensi del d.lgs 181/2000, con decorrenza dello stato di disoccupazione da 6 mesi, ai sensi dell’art.1, comma a) Decreto del 20 marzo 2013.
Alle imprese che assumono, a partire dalla data del 17 luglio 2013, una persona svantaggiata saranno commisurati i seguenti incentivi:
  • Contratto a tempo determinato (Minimo 12 mesi, anche dopo uno o più rinnovi contrattuali): 20% del costo aziendale annuo lordo fino ad massimo di € 5.000;
  • Contratto a tempo indeterminato: 20% del costo aziendale annuo Lordo fino ad massimo di € 8.000;
  • Contratto di apprendistato: 20% del costo aziendale annuo lordo fino ad massimo di € 8.000;
  • Trasformazione a Tempo Indeterminato (nel caso si sia già usufruito di incentivo per assunzione a Tempo Determinato) 20% del costo aziendale annuo lordo fino ad massimo di € 3.000.
L’incentivo è parimenti riconosciuto in forma piena per contratti full-time e part-time, purché questi ultimi siano superiori al 50% dell’orario lavorativo previsto dal CCNL applicato. Per contratti fino al 50% dell’orario, l’incentivo viene riparametrato proporzionalmente alla percentuale di Part time applicata. In caso di trasformazione del rapporto di lavoro da Tempo Determinato a Tempo Indeterminato qualora si sia già usufruito dell’incentivo per assunzione a Tempo Determinato, l’incentivo verrà erogato sulla base del valore massimo dell’incentivo previsto per il contratto a Tempo Indeterminato. La domanda deve essere compilata accedendo allo stesso applicativo usato per le comunicazioni obbligatorie della Provincia di Monza e della Brianza (COB di Sintesi). La domanda di incentivo e gli allegati previsti dall’avviso devono essere inviati esclusivamente online via posta certificata all’indirizzo: provincia-mb@pec.provincia.mb.it fino ad esaurimento delle risorse disponibili Per maggiori informazioni contattaci, sarà Nostra premura rispondere il prima possibile. [/vc_column_text] [/vc_column] [/vc_row] [vc_row el_position="last"] [vc_column] [divider_line type="divider_line" el_position="first"] [rev_slider_vc alias="Newsletter" el_position="last"] [/vc_column] [/vc_row]

 

Condividi su